L’Ispanoamerica contro l’Occidente

16.00 12.00

IN PREVENDITA FINO AL 22 NOVEMBRE

L’Ispanoamerica contro l’Occidente è una raccolta di saggi che tratta dell’esistenza e del significato di una comune identità dei popoli iberoamericani. L’Autore non solo discute la differenza tra concetti come America Latina, Iberoamerica e Ispanoamerica, ma ne svela le implicazioni politiche radicali, alla luce dei rapporti storici tra indigeni e creoli, tra colonizzazione e neocolonialismo. La possibilità e le problematicità di una filosofia autenticamente iberoamericana, la specifica concezione del tempo, l’idea di hispanidad, le prospettive di (re)integrazione continentale sono solo alcune delle tematiche trattate. Il filo conduttore resta però la resistenza delle specificità comunitarie locali contro un Occidente inteso come civilizzazione globale liberal-capitalista.
Introduce un saggio dell’ambasciatore venezuelano Julián Isaías Rodríguez Díaz, uno dei protagonisti della rivoluzione bolivariana, che mostra la continuità tra la resistenza delle comunità indigene al colonialismo e l’autodifesa dei popoli americani dall’imperialismo contemporaneo, e un prologo del celebre diplomatico e scrittore argentino Abel Posse.

Alberto Buela Lamas (nato nel 1946), è un filosofo argentino, con studi alla Sorbona, docente universitario a Buenos Aires e Barcellona. Nei suoi numerosi saggi, si è occupato di metapolitica, ontologia e filosofia politica, con particolare riferimento ad Aristotele e Heidegger, nonché di politica argentina e identità iberoamericana.